« News

DISABILITY CARD: FINALMENTE E’ REALTA’

È stata presentata lo scorso 1 Dicembre in una conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla presenza tra gli altri della Ministra per le disabilità, Erika Stefani, la tanto attesa tessera che consentirà a tutti i cittadini con disabilità di dimostrare la propria condizione nei paesi dell’Unione Europea che hanno aderito al progetto, senza dover esibire altri verbali o certificati, al fine di accedere a benefici e servizi – ove previsti.

Ne avevamo già parlato in un articolo dello scorso febbraio, L’inclusione sociale delle persone con disabilità passa anche attraverso la European Disability Card e finalmente possiamo dire che da febbraio 2022 sarà possibile presentare le domande sul sito dell’Inps, attraverso una procedura semplice che consentirà di ottenere, entro 60 giorni, la propria “carta d’identità del disabile”, uno strumento che permetterà “un nuovo passo verso la piena inclusione”: questo perché ”semplificherà la vita e l’accesso ai servizi alle persone con disabilità, avvicinando il Paese al raggiungimento degli obiettivi inseriti nella convenzione Onu”, afferma la Ministra Stefani.

La Disability Card potrà essere richiesta anche dalle persone affette da fibrosi cistica in quanto verrà rilasciata, a domanda, a tutti i soggetti minorenni e adulti in condizione di disabilità media, grave e di non autosufficienza, sia invalidi civili con una percentuale tra il 67% e il 100% che portatori di handicap riconosciuto in forma di gravità.

La produzione della Carta sarà di competenza dell’Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato e sarà pronta ed erogata da Inps entro 2 mesi dalla data della domanda. Ricordiamo che la Card sarà personale pertanto non cedibile a terzi e conterrà i dati dell’intestatario, una foto identificativa e il QR-code contenente tutti i dati della persona disabile, nel rispetto della privacy e della riservatezza. La Card avrà la durata di 10 anni e sarà rinnovata su richiesta.