Eventi

Indietro

Un respiro per la fibrosi cistica: in scooter per sensibilizzare sulla patologia

Data dell'evento 10 Agosto - 9 Settembre - Sedi regionali ANSA

E’ partito il 10 agosto da Negrar (VR) il motogiro “Un respiro per la fibrosi cistica”: in sella a uno scooter 50 Eric Bouius percorrerà nell’arco di un mese tutte le regioni italiane, visitando le sedi regionali dell’Ansa per un totale di circa 4.800 chilometri percorsi.

Durante il tragitto Eric, appassionato di motori e dipendente ANSA, si sta facendo portavoce di una campagna di sensibilizzazione sulla fibrosi cistica ricordando il suo amico Paolo Castelli, un collega dell’Ansa in Emilia scomparso recentemente e il pilota di moto Andrea Antonelli, morto in gara in Russia. Il tragitto potrà essere seguito in tempo reale sulla pagina Facebook di Eric, che verrà costantemente aggiornata dalla partenza fino al 9 settembre prossimo quando è previsto il suo rientro. Lo stesso Eric ha spiegato l’importanza dell’iniziativa in questo video

Con il suo motorino, comprato proprio per questa avventura, e percorrendo una media di 200 km al giorno per una durata di tappa di 8 ore, Eric è già riuscito a veicolare il messaggio e a raccogliere fondi in favore dei malati di fibrosi cistica, patologia che Eric ha conosciuto grazie ad un amico volontariato dell’associazione che lo ha sensibilizzato sulle difficoltà di reperimento dei fondi destinati all’assitenza e alle cure dei pazienti.

Di seguito alcune foto della tappa romana del viaggio di Eric presso la sede dell’Ansa lo scorso 25 Agosto

 

© 2017 LIFC Lega Italiana Fibrosi Cistica - ONLUS - Viale Regina Margherita, 306 00198 Roma | Codice Fiscale 80233410580.