Campagne

Indietro

Correre a Perdifiato

Fai una donazione e parlarne non sarà mai fiato sprecato !

Anche quest’anno Fabrizio Evangelisti ha deciso di portare la maglia LIFC al traguardo di ben due gare: l’l’Ironman 70.3 del 12 giugno a Pescara e l’Ironman di Zurigo del 24 luglio per sensibilizzare e raccogliere fondi per la fibrosi cistica, la malattia genetica contro la quale la sua cara amica Fabiola lotta sin dalla nascita. 

Dal 2011 Fabrizio si cimenta in queste durissime competizioni, ed ha già portato a termine 15 mezzi Ironman e 3 Ironman. Lo scorso anno ha deciso di correre portando la maglia LIFC al traguardo dell’Embrunman e quest’anno ha deciso di raddoppiare per proseguire la raccolta fondi da destinare a ben due progetti. Come racconta lo stesso Fabrizio “E’ stata una sofferenza pura, esagerata: nessuna sosta per 14 ore. Oggi mi ritrovo al via come gli anni passati: con la stessa paura, forse maggiore, perché so cosa mi aspetta, ma con la convinzione di portare avanti un progetto di cui vado orgoglioso. Tutto nasce da una chiacchierata quasi scherzosa una sera fuori, oggi abbiamo un sito, una campagna raccolta fondi e una maglia da portare al traguardo. Mi ero ripromesso di non partecipare più, perché una gara così lunga non ha logica, ma ho cambiato idea perché anche questa volta faremo parlare di chi non può scegliere di non avere paura.

Sarà scalare la montagna più alta, sarò felice e emozionato di aver concluso una missione impossibile. Saremo tutti emozionati all’arrivo perché voi sarete lì con me e insieme saremo vicini ai malati di Fibrosi Cistica

Quello che mi ha trasmesso la mia amica mentre mi parlava della fibrosi cistica è un sentimento di precarietà e paura centomila volte più spaventoso di qualsiasi salita che abbia mai scalato, mare in cui abbia nuotato o strada in cui abbia corso. Dobbiamo dare a tutti questi ragazzi un messaggio di solidarietà e formare insieme a loro una squadra che lotta con le unghie e con i denti. Fidatevi di me, con un gesto molto semplice possiamo riuscirci”

I fondi raccolti verranno utilizzati per un duplice obiettivo:

– dotare il Centro Regionale FC Umbria di un macchinario per la respirazione per pazienti adulti e pediatrici

– finanziare il progetto LIFC nazionale EVLP – Ex Vivo Lung Perfusion, tecnica che permette di “pulire” i polmoni prima del trapianto aumentando il numero di organi disponibili e riducendo le liste di attesa.

Il primo Ironman, quello di Pescara, è stato portato a termine da Fabrizio con molto orgoglio tra molte impreviste difficoltà, superate da Fabrizio grazie all’incitamento dei colleghi e alle parole di Fabiola “solamente chi è consapevole dell’incertezza dei giorni può scoprire la bellezza di ogni singolo istante” che lo hanno portato al traguardo con un ottimo tempo, in 490^ posizione su circa 1500 atleti. Ora un nuovo inizio ed un nuovo allenamento, per raggiungere l’importante obiettivo di raccolta fondi che Fabrizio si è prefissato.

A sostegno dell’iniziativa LIFC ha attivato un progetto di crowdfunding sulla piattaforma Rete del Dono, per raggiungere il più ampio pubblico possibile e reclutare fundraiser che aiutino e sostengano Fabrizio nella preparazione, nell’allenamento e nello svolgimento delle gare. Ogni contributo è per noi importante: condividete l’appello tramite mail, social network e applicazioni di messaggistica con amici e colleghi e aiutateci a raggiungere il nostro obiettivo!

Scopri le storie di Fabrizio e Fabiola su correreaperdifiato.it e sul profilo Facebook LIFC

 

 

 

© 2017 LIFC Lega Italiana Fibrosi Cistica - ONLUS - Viale Regina Margherita, 306 00198 Roma | Codice Fiscale 80233410580.